[Leggiing] ➶ Ferryman ➽ Claire McFall – Vehikool.co.uk

Ferryman Bellissimo e speriamo che il secondo arrivi presto Chi di voi non conosce Caronte, il traghettatore di anime della famosissima Divina Commedia di Dante Alighieri Non ditemi di no toccato a tutti studiare le celebri terzine del III canto dell inferno in cui Caronte fa la sua comparsa proprio a lui che si ispirata Claire McFall durante la stesura del romanzo, ma se Dante lo descrive come un demonio dagli occhi infuocati, vecchio e con la barba, la McFall rilegge in chiave moderna il suo mito, mostrandocelo come un giovane ragazzo dall aspetto piacente, tormentato, bello da mozzare il fiato e con due occhi blu cobalto da far girare la testa.Il compito ahim sempre lo stesso, guidare le anime attraverso la terra perduta e proteggerle dai demoni, per consentirle di passare oltre ma questa volta per lui, non sar come per tutte le altre anime, e il suo mostrarsi risoluto, distaccato e impassibile non servir a molto di fronte ai grandi occhi verdi di Dylan perch lei diversa, innocente, pura speciale Dylan ha solo quindici anni ma ha gi un caratterino tutto pepe, intelligente, scaltra e finalmente sta per realizzare il suo sogno, incontrare suo padre, James Miller, che non vede e non sente da quando aveva cinque anni elettrizzata all idea di partire e raggiungerlo, e anche se la giornata non iniziata nel migliore dei modi, non vede l ora di arrivare ad Aberdeen e poterlo finalmente abbracciare ma non sempre il destino nostro amico e un terribile incidente cambier per sempre la sua vita, facendole incontrare Tristan, la sua guida.Un lungo cammino li aspetta, un cammino pieno di insidie e parole non dette, di sguardi glaciali e musi lunghi un viaggio che li porter alla scoperta di sensazioni perdute ed emozioni sepolte da tempo che, a poco a poco, scioglier la dura corazza di Tristan, trasformando il loro rapporto in qualcosa di molto pi intimo e personale di qualsiasi altro rapporto abbiano mai sperimentato.Un cammino che li porter a fare i conti con la difficile e dura realt loro non possono stare insieme, perch il paradiso non un posto per tutti e arrivati alla fine del viaggio Tristan dovr andare avanti con il suo compito di traghettatore e lasciare andare Dylan per sempre Il resto della recensione sul BLOG A SPASSO COI LIBRI Com era possibile che li, in mezzo a tutto quel caos e alla paura, dopo che aveva perso davvero tutto, all improvviso si sentisse intera Ferryman A eterno si presenta come un romanzo destinato ad un pubblico young adult, esso rielabora il mito di Caronte.Per chi non lo sapesse il mito di Caronte un mito greco romano che si rif alla figura di un traghettatore di anime L anima del defunto viene trasportata da esso attraverso il fiume Acheronte, ma solo le anime che hanno ricevuto delle esequie funebri o in possesso di un obolo, ossia del denaro per pagare il viaggio di attraversamento, in caso contrario l anima era costretta a vagare senza pace tra le nebbie del fiumePersonalmente non conoscevo molto il mito di Caronte, ne ho sentito parlare, ma non mi sono mai approcciata ad esso La rivisitazione all interno del romanzo stata geniale, secondo me Caronte, ma in questo caso Tristan, assume le sembianze di un uomo, ragazzo o qualsiasi persona l anima stessa trovi confortante, inoltre non ha mai lo stesso aspetto, muta al mutare dell anima che si trova davanti.Tristan, il nostro traghettatore, un ragazzo sui sedici anni che ha il dovere di portare l anima di Dylan dall altra parte attraverso questa terra infestata da spettri, chiamata la terra perduta.Il suo personaggio ben fatto, affascinante al punto giusto e descritto sia fisicamente che caratterialmente in maniera ottima Spero di approfondire la sua conoscenza nei prossimi volumi perch secondo me il vertice di tutto dovrebbe essere proprio lui in quanto rappresentate proprio del mito.La protagonista femminile invece Dylan un adolescente che intraprende un viaggio in treno e si ritrova Tristan finch non capisce la verit della sua morte Personalmente non l ho adorata, anzi molto spesso mi ha urtato proprio Un personaggio molto stereotipato, classica ragazza un po ragazzina un po bambina, che ottiene ci che vuole, che piagnucola ad ogni cosa negativa e insomma lo stereotipo di protagonista femminile in questo genere di romanzo.La vicenda in se comunque mi ha colpito molto, l idea della rivisitazione di questo mito per me geniale, inoltre i paesaggi e il personaggio del traghettatore sono ben sviluppati e ammalianti Essendo il primo di una trilogia capisco che sia molto introduttivo quindi spero che nei prossimi capitoli la storia vada pi avanti e si sviluppi meglio, soprattutto per quanto riguarda il protagonista maschile La scrittura dell autrice molto semplice, ma allo stesso tempo accattivante per questo un romanzo che si legge velocemente.In conclusione il romanzo mi piaciuto molto E un young adult ma non per questo un adulto, come me, non pu apprezzarlo anzi Se cercate un primo romanzo leggero, che rivede il mito di Caronte, ma in chiave molto moderna avete trovato il romanzo giusto Dylan Has Escaped A Horrific Train Crash UnscathedExcept She Hasn TThe Bleak Landscape Around Her Isn T Scotland It S A Wasteland Haunted By Wraiths Searching For Human SoulsAnd The Stranger Waiting For Her Isn T An Ordinary Boy Tristan Is A Ferryman, Tasked With Transporting Her Soul Safely To The Afterlife, A Journey He S Made A Thousand Times BeforeExcept This Time, Something S DifferentTorn Between Love And Destiny, Dylan Realizes She Can T Let Tristan Go, Nor Can She Stay With Him Eventually, Inevitably, The Wraiths Would Capture Her Soul And She Would Be Lost ForeverCan True Love Overcome The Boundaries Of Death Ferryman Is A Thought Provoking And Truly Original Story Of A Love That Refuses To Be Limited By Death


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *